Ospitare la scuola a casa - Progetto Netiquette

Nato dall’idea di dare ai bambini alcuni suggerimenti pratici su “come” organizzare il tempo e lo spazio condiviso di questo modo nuovo di “fare scuola”.

Il progetto ha visto mettere in campo le idee di una maestra della nostra Direzione Didattica: Maria Enrica Porcu, che ha coinvolto un’autrice-illustratrice del nostro territorio sardo: Eva Rasano, affinché desse un’immagine viva a questo decalogo di “ospitalità”.

Il personaggio Lupo è conosciuto dai bambini, che possono facilmente identificarsi con lui o prenderlo ad esempio!

Il formato in bianco e nero rende il file, in allegato, stampabile e colorabile dai bambini, che possono così appenderlo nei loro ambienti di studio.

Il video animato con la musica facilita la visione e la riflessione su ogni sequenza del poster.

Il titolo “Ospitare la scuola a casa” nasce proprio dal bisogno di far sentire ai bambini e alle famiglie che la Scuola viene ospitata nelle case e per questo è necessario “accoglierla” con una certa accortezza, proprio come si fa con gli ospiti importanti!

Piccole regole di bon ton, di galateo virtuale, che facilitano e rendono più piacevole il tempo prezioso che ci dedichiamo per accorciare le distanze!

Chiunque volesse potrà inviare disegni della regola che l’ha colpito maggiormente o di quella che a suo avviso sarebbe importante aggiungere!

Guarda il video

Allegati:
Scarica questo file (ospitare la scuola a casa.pdf)ospitare la scuola a casa.pdf[ ]90 kB

Informazioni aggiuntive